16/11/2018 - 15:21
Facebook Twitter

Lista di titoli provvisori di libri famosi

 

La storia della letteratura è piena di libri famosi che si sarebbero dovuti chiamare in un modo diverso da quello con cui sarebbero passati alla storia. Come ha scritto Ernest Hemingway: “Faccio un elenco di titoli dopo aver finito il racconto o il romanzo – a volte addirittura cento. Poi inizio a cancellarli, e a volte li cancello tutti.”

 

Umberto Eco, Il nome della rosa / I delitti dell’abbazia

Bram Stoker, Dracula / Morto non morto

Lev Tolstoj, Guerra e pace / Tutto è bene quel che finisce bene

Ugo Foscolo, Ultime lettere di Jacopo Ortis / Laura, lettere

Don DeLillo, Rumore bianco / Panasonic

Vladimir Nabokov, Lolita / Il regno davanti al mare

Harper Lee, Il buio oltre la siepe / Atticus

Eugenio Montale, Ossi di seppia / Rottami

William Faulkner, Luce d’agosto / Casa buia

Giancarlo De Cataldo, Romazo criminale / Storiaccia

Dino Buzzati, Il deserto dei tartari / La fortezza

Joseph Heller, Comma 22 / Comma 18

Margaret Mitchell, Via col vento / Domani è un altro giorno

James Joyce, Finnegans wake / Work in progress

Robert Louis Stevenson, L’isola del tesoro / Il cuoco di mare

E. L. James, 50 sfumature di grigio / Padrone dell’Universo

Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio / Prime impressioni

Charles Dickens, Casa desolata / Tomm All Alone’s

David Foster Wallace, Infinite Jest / A Failed Entertainment

George Orwell, 1984 / L’ultimo uomo in Europa

William Golding, Il signore delle mosche / Gli stranieri di dentro

AA.VV., Gioventù cannibale / Spaghetti splatter

Tennessee Williams, Un tram chiamato desiderio / La notte del poker

Frances Hodgson Burnett, Il giardino segreto / Mistress Mary

Any Rand, La fonte meravigliosa / Vite di seconda mano

Ernest Jünger, Nelle tempeste d’acciaio / Il rosso e il grigio

Lawrence, L’amante di Lady Chatterley / John Thomas e Lady Jane

Philip Roth, Il lamento di Portnoy / Il ragazzo ebreo

Italo Svevo, Una vita / Un inetto

Edith Wharton, La casa della gioia / L’anno della rosa

Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi / Dentro e fuori dall’acqua

Francis Scott Fitzgerald, Il grande Gatsby / Trimalcione nel West Egg

Herman Melville, Moby Dick / La balena

 

(da “Titoli provvisori di libri famosi” di Giacomo Papi)