15/12/2018 - 6:20

Lista dei libri bruciati dai nazisti (parziale)

 

“No to decadence and moral corruption! Yes to decency and morality in family and state! I consign to the flames the writings of…” (Joseph Goebbels, 10 may 1933, Berlin)

 

Isaak Babel’, L’armata a cavallo

Walter Benjamin, Il dramma barocco tedesco

Bertolt Brecht, L’opera da tre soldi

Charles Darwin, L’origine delle specie

Alfred Döblin, Berlin Alexanderplatz

John Dos Passos, Manhattan Transfer

Albert Einstein, Relatività. Esposizione divulgativa

Friedrich Engels, Karl Marx, Manifesto del Partito Comunista

Sigmund Freud, L’interpretazione dei sogni

André Gide, L’immoralista

Jaroslav Hašek, Il buon soldato Švejk

Ernest Hemingway, Addio alle armi

Hermann Hesse, Siddhartha

James Joyce, Ulisse

Franz Kafka, La metamorfosi

Helen Keller, How I Became a Socialist

Karl Kraus, Gli ultimi giorni dell’umanità

Jack London, Martin Eden

– Rosa Luxemburg, La Polonia indipendente e la causa operaia

– Vladimir Majakóvskij, Il bagno

Thomas Mann, La montagna incantata

Robert Musil, L’uomo senza qualità

Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto

Erich Maria Remarque, Niente di nuovo sul fronte occidentale

– Romain Rolland, Jean-Christophe

Joseph Roth, La cripta dei cappuccini

Arthur Schnitzler, Doppio sogno

Stefan Zweig, Lettera di una sconosciuta

Émile Zola, Thérèse Raquin

Herbert George Wells, La macchina del tempo

– AA.VV., monografie su Marc Chagall e Paul Klee

 

(da fonti vv.vv)